Le regole degli ultimi di Valentina Tomassetti Visualizza ingrandito

Le regole degli ultimi di Valentina Tomassetti

Nuovo

Ci sono romanzi dai titoli che catturano all’istante, altri che passano inosservati, altri ancora, che ci spingono cullarli il tempo necessario a soddisfare la nostra curiosità. E’ il caso di Valentina Tomassetti, che ha intitolato il suo romanzo “Le regole degli ultimi”, riuscendo con quattro semplici parole, a concentrare esaustivamente la trama. 

Maggiori dettagli

13,99€

Scheda tecnica

Editore 13Lab Edition Srls
ISBN 978-88-99425-55-5 
Autore Valentina Tomassetti
Formato 11*18
Tempi di consegna 15 gg dall'ordine

Dettagli

Ci sono romanzi dai titoli che catturano all’istante, altri che passano inosservati, altri ancora, che ci spingono cullarli il tempo necessario a soddisfare la nostra curiosità. E’ il caso di Valentina Tomassetti, che ha intitolato il suo romanzo “Le regole degli ultimi”, riuscendo con quattro semplici parole, a concentrare esaustivamente la trama.

La vita è fatta di una serie di regole da rispettare, dalle quali non possiamo esimerci; ma c’è chi le infrange, come Kevin, il protagonista, un ragazzo problematico e introverso, cui stanno strette le convenzioni e i compromessi imposti dalla società, soprattutto quelle del padre, un avvocato di successo. Austero e dispotico, questi non accetta la decisione del figlio di rinunciare all’università, sebbene gli abbia instillato un sostanzioso senso di colpa  ricordangogli che la laurea è tradizione di famiglia e che gli avrebbe assicurato un avvenire sicuro. Ma Kevin, ad una ad una, come birilli, fa cadere le regole che tanto detesta e gli ideali sui quali il padre ha costruito la sua esistenza offrendo al mondo l’immagine di un marito perfetto che ama la moglie e porta il figlio a pesca.

Kevin conquista, finalmente, l’agognata libertà, andando a convivere in un appartamento con il collega Benjamin e lasciandosi alle spalle la famiglia e il passato che lo ha tanto oppresso. Un giorno conosce Kelly, una dolce ragazza e se ne innamora provando un sentimento inedito, che non ha mai sentito per nessun’altra donna. Ne rimane destabilizzato.

L’autrice, rubando uno dei pennelli a Kevin, il quale ha ereditato il talento e la passione dalla madre per la pittura, attinge nella tavolozza pregna di colori per tracciare un sentiero, dove porta il lettore a varcare la soglia oscura di una delle piaghe più profonde del nostro paese, di cui è bene continuare a parlare sempre.

In punta di piedi, Valentina Tomassetti, con commoventi pennellate, sfoglia le pagine dolorose e ingiallite dagli anni, affrontando il delicato tema della droga.

Sebbene Benjamin sia ridotto ad un mucchietto di ossa, continua a farsi di eroina sotto gli occhi bramosi di Kevin che non sta più nella pelle per il desiderio di bucarsi.

Un viaggio spinoso e pregno di solitudine, il più delle volte senza ritorno, quello nel tunnel buio della droga, in cui è sprofondato Kevin. Nella mente la sua amata Kelly partita improvvisamente per trasferirsi definitivamente in California dalla sorella poliziotto. Solo in seguito ritornerà con in grembo il figlio di Kevin; un amore fugace, quanto un batter di ciglia, ma che resterà indelebile nel cuore di Kelly.

Un romanzo che si legge tutto d’un fiato per la scrittura snella e scorrevole; emotivamente coinvolgente, lascia un senso di freddo dentro. 

Recensioni

Scrivi una recensione

Le regole degli ultimi di Valentina Tomassetti

Le regole degli ultimi di Valentina Tomassetti

Ci sono romanzi dai titoli che catturano all’istante, altri che passano inosservati, altri ancora, che ci spingono cullarli il tempo necessario a soddisfare la nostra curiosità. E’ il caso di Valentina Tomassetti, che ha intitolato il suo romanzo “Le regole degli ultimi”, riuscendo con quattro semplici parole, a concentrare esaustivamente la trama. 

Scrivi una recensione

30 altri prodotti della stessa categoria: