Sibrium di Alessandro Cuccuru Visualizza ingrandito

Sibrium di Alessandro Cuccuru

Nuovo

Se volete viaggiare nel tempo e vivere alcune giornate nell’Italia del quinto secolo dopo Cristo, leggete questo romanzo di Alessandro Cuccuru. L'autore riuscirà a coinvolgervi, a farvi immedesimare nelle vicende, nelle situazioni psicologiche ed in quelle emotive dei personaggi, avendo la capacità, tra l’altro, di rendere assolutamente credibili i loro dialoghi dal linguaggio modernissimo.

Maggiori dettagli

4,99€

Scheda tecnica

Editore 13Lab Edition Srls
ISBN 978-88-99425-27-2
Autore Alessandro Cuccuru
Formato PDF

Dettagli

Se volete viaggiare nel tempo e vivere alcune giornate nell’Italia del quinto secolo dopo Cristo, leggete questo romanzo di Alessandro Cuccuru.

L'autore riuscirà a coinvolgervi, a farvi immedesimare nelle vicende, nelle situazioni psicologiche ed in quelle emotive dei personaggi, avendo la capacità, tra l’altro, di rendere assolutamente credibili i loro dialoghi dal linguaggio modernissimo.

Odio, amore ed amicizia si intrecciano nella storia che in “Sibrium” si racconta: essa si svolge nel periodo immediatamente successivo alla deposizione di Romolo Augustolo, ultimo imperatore romano d'occidente, da parte di Odoacre, generale germano.

Vi si descrive la vita di un “castrum” romano, Sibrium appunto, posto a nord ovest di Mediolanum, e comandato da Marco Terenzio Ambusto, ufficiale di vecchio stampo, ligio al dovere ma anche sensibile al fascino delle donne.

C’è poi il resoconto dell’avventuroso viaggio di sette uomini, di scorta a un carico di preziosi, da Ravenna verso le principali città della Via Emilia: viaggio durante il quale nascono amicizie, si incontrano e si scontrano uomini di formazione e mentalità diverse.

Infine si narra della spedizione di duecento guerrieri Burgundi, che valicano le Alpi in cerca di fortuna.

Da questi tre nuclei del racconto, che si intrecciano mirabilmente, è possibile trarre alcuni messaggi di fondo: l’importanza dell’etica del dovere e della responsabilità nell’adempimento delle proprie funzioni; il valore del dialogo come chiave per scoprire affinità con persone di provenienza e cultura apparentemente lontanissime dalla proprie; l’amicizia e l’amore come potenti antidoti alle avversità della vita.

La prosa è sciolta ed elegante e si dipana piacevolmente, passando da una accurata descrizione dei luoghi, dei paesaggi e dei personaggi ad un intenso scambio dialogico, nel quale la drammaticità dei momenti e degli eventi narrati si stempera qua e là in qualche battuta sottilmente ironica.

Cùccuru alterna con sapienza pagine in cui dà prova di essere profondo conoscitore di quel periodo storico e della cultura romana, ad altre in cui si diverte a farci apparire i protagonisti nella loro umanità, nelle loro fragilità, nel loro districarsi tra i problemi di ogni giorno, nel loro desiderio di evadere dalla routine quotidiana, nel loro essere vicini a noi. 

Recensioni

Scrivi una recensione

Sibrium di Alessandro Cuccuru

Sibrium di Alessandro Cuccuru

Se volete viaggiare nel tempo e vivere alcune giornate nell’Italia del quinto secolo dopo Cristo, leggete questo romanzo di Alessandro Cuccuru. L'autore riuscirà a coinvolgervi, a farvi immedesimare nelle vicende, nelle situazioni psicologiche ed in quelle emotive dei personaggi, avendo la capacità, tra l’altro, di rendere assolutamente credibili i loro dialoghi dal linguaggio modernissimo.

Scrivi una recensione

17 altri prodotti della stessa categoria: