Prezzi ridotti! Sihara il medaglione di Sabrina Esposito Visualizza ingrandito

Sihara il medaglione di Sabrina Esposito

Nuovo

Sihara è una ragazza adolescente, alle prese con la scuola e con i primi amori. Fin da bambina, però, possiede un oggetto che la rende speciale e le fa vivere esperienze fantastiche. Si tratta di un amuleto che porta sempre al collo come ciondolo. E’ un simbolo speciale della sua missione, crescere.

Maggiori dettagli

9,79€

-30%

13,99€

Scheda tecnica

Editore 13Lab Edition Srls
ISBN 9788899425043
Autore Sabrina Esposito
Formato 15x21
Tempi di consegna max 5 gg dall'ordine

Dettagli

Questo romanzo fantastico, che ha per protagonista la giovane Sihara, possiede tutte le prerogative di un romanzo di formazione. La storia si apre con un antefatto che spiega l’origine della bambina e il valore del medaglione che indosserà sempre al collo. Gli ingredienti del percorso di crescita ci sono tutti: la difficoltà di ambientarsi bene e fino in fondo con il gruppo dei coetanei, le incomprensioni con il suo ragazzo relativamente alla collana e allo stile di vita, la scelta di seguire comunque la propria strada.

E’ centrale la scena del bosco nella notte dell’eclissi di luna: al buio, al terremoto, alla paura e allo smarrimento, fa seguito l’incontro con una serie di figure fantastiche che conducono la giovane con loro, svelandole gradualmente qual è il suo posto nel mondo. Per conquistarlo dovrà naturalmente dare prova della sua forza di coraggio, della disponibilità a combattere per affermare il bene contro il male e ripristinare l’equilibrio perduto nel suo regno, quello lasciato tanti anni prima.

Lontana da ogni facile ingenuità, la storia consegna un profilo di adolescente ben congegnato, dove nessuna proposta trova mai immediata e favorevole accoglienza. L’adolescente è tormentata, quando si trova lontana da quella che riconosce come casa sua, strepita perché vorrebbe fare marcia indietro. Suo malgrado dovrà imparare a non mettere al primo posto ciò che più le piace, facendo spazio a ciò che è bene fare, le prime responsabilità importanti, da cui anche altri dipendono e in cui è racchiuso il senso del destino preparato per lei da sempre.

Sihara, come è naturale che sia, è ignara di se stessa, deve ancora imparare a conoscersi veramente. Per farlo necessita della guida di qualcuno più esperto. Trova questo accompagnamento necessario nelle figure fantastiche incontrate nel bosco, luogo oscuro in cui la luce è costretta a lottare per affermarsi, specie in una sera di eclissi. All’inizio lei è anche molto diffidente verso le creature che le si fanno incontro. Poi imparerà attraverso l’esperienza quanto poco ella stessa si conosca, dovrà accettare una condizione nuova non soltanto per lo scenario improvvisamente diverso rispetto a quello al quale era abituata, ma anche per il suo aspetto, che si trasforma, rivelando man mano la sua vera natura. E spesso dovrà chiedersi qual è la realtà vera, se quella che ha sempre considerata tale o quella nuova, che sta scoprendo inaspettatamente? Del resto nemmeno la vita di prima le andava troppo a genio, sebbene ne fosse stata lusingata, specie attraverso il regalo significativo che il suo ragazzo sceglie per lei.

I dialoghi rendono la storia veloce e leggibile, specie per i lettori molto giovani. Lo stile della scrittura non è stancante, a dispetto della lunghezza della storia. Non manca la suspense dei romanzi d’avventura e il romanticismo riferito specialmente alla protagonista, presentata come creatura unica al mondo, perché all’incrocio fra due mondi e perché frutto di una storia d’amore speciale.

Il suo corpo, gradualmente allenato a servire allo scopo della sua vita, cambia. Sihara impara a guardare la sua immagine riflessa con serenità. Trova il suo posto nel mondo, imparando ad agire in favore dello stesso. E dovrà abituarsi anche a convivere con l’ombra del tradimento, del fuoco amico, con le restrizioni di una cella. Nessun regno, neppure quello apparentemente più suggestivo e attraente, è completamente libero dal male. Nel gestire il suo potere con responsabilità, Sihara imparerà quando agire e quando temporeggiare: da fanciulla insicura diventa un’affidabile stratega.

Niente è come sembra, in battaglia la guardia deve rimanere sempre in allerta. Nessuno si conosce mai veramente, nel mondo degli umani, come nel regno delle creature fantastiche. Il finale, che sembra preludere al seguito della storia, riserva entusiasmanti colpi di scena. 

Recensioni

Scrivi una recensione

Sihara il medaglione di Sabrina Esposito

Sihara il medaglione di Sabrina Esposito

Sihara è una ragazza adolescente, alle prese con la scuola e con i primi amori. Fin da bambina, però, possiede un oggetto che la rende speciale e le fa vivere esperienze fantastiche. Si tratta di un amuleto che porta sempre al collo come ciondolo. E’ un simbolo speciale della sua missione, crescere.

Scrivi una recensione

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 altri prodotti della stessa categoria: